Carlo Vannini

Carlo Vannini è il fotografo di tutti gli oggetti che fanno cultura: opere d’arte, reperti archeologici, restauri, strutture architettoniche, scorci urbanistici, ma anche manufatti senza nobiltà, però abitati da un forte senso della storia. Nasce a Reggio Emilia nel 1956, dove uno zio pittore e il padre decoratore lo avviano alla confidenza con i materiali artistici. Dopo una breve esperienza amatoriale, Carlo matura una forte passione per la riproduzione professionale di opere d’arte, che lo accompagna in coinvolgenti avventure di documentazione del restauro, con la progressiva acquisizione di tecniche fotografiche, quali ultravioletti, infrarossi, luce radente, luce trasmessa e luce a specchio. Dal 1983 realizza illustrazioni per cataloghi e fotografie pubblicitarie Still Life ed è riconosciuto come uno dei maggiori fotografi d’arte in Italia.E' insegnate di fotografia per i Beni Culturali all' Accademia di Belle Arti di Bologna.Nel Dicembre 2015  ha eseguito una campagna fotografica, completata nel Maggio 2016, in gigapixel 1:1 della Cappella Sistina, una tecnica che consiste nell'effettuare in sequenza il numero necessario di fotografie che unite con appositi software consentono di raggiungere la dimensione desiderata.